Un nuovo modo
di vivere
la città di Jesi
Mura

I teatri di Jesi

Teatro "G. B. Pergolesi" - Piazza della Repubblica, 9 - Tel. 0731.202944

XXII EDIZIONE
PERGOLESI SPONTINI FESTIVAL
30 LUGLIO – 27 SETTEMBRE 2022
COME PER MAGIA

DAL BAROCCO AL CLASSICO
DAL JAZZ FINO AI CONFINI DEL POP
AL FESTIVAL CON MAMMA E PAPÀ
NON SOLO MUSICA…

Sfoglia la brochure


DAL JAZZ FINO AI CONFINI DEL POP
Sabato 30 luglio, ore 21                                             
Jesi, Piazza Federico II
DANCEFLOOR
ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO
voce Houcine Ataa Tunisia
chitarre Emanuele Bultrini Italia
sax tenore e soprano Giuseppe D’Argenzio Italia
pianoforte e tastiere Duilio Galioto Italia
batteria Luca Libonati Italia
tromba Roman Villanueva Perù
voce, flauti andini Carlos Paz Duque Ecuador
basso elettrico Pino Pecorelli Italia
percussioni Raul Scerba Argentina
voce, oud Ziad Trabelsi Tunisia
direzione artistica e musicale Mario Tronco Italia
distribuzione in esclusiva Mauro Diazzi

Uno show dedicato al ballo, al ritmo e alla musica che supera i generi, gli stili e le nazioni, per raccontare la storia di un’utopia diventata realtà. E’ “Dancefloor”, il nuovo concerto dell’Orchestra di Piazza Vittorio- OPV, l’ensemble multietnico unico nel panorama mondiale, fondato nel 2002 da Mario Tronco, con l’idea di creare un’orchestra stabile di musicisti provenienti da diversi paesi e culture. Un progetto che ha ridefinito il concetto stesso di World Music, ispirando decine di esperienze analoghe in Italia e nel mondo, e facendo dell’orchestra il segno tangibile di una scommessa possibile: tenere insieme continenti diversi, con le loro culture, i loro suoni e la loro storia.


DAL JAZZ FINO AI CONFINI DEL POP
Domenica 31 luglio, ore 21
Jesi, Piazza Federico II
FIORELLA MANNOIA
“La versione di Fiorella tour 2022 
batteria Diego Corradin
pianoforte e tastiere Claudio Storniolo
basso Luca Visigalli
chitarre Max Rosati e Alessandro “DOC” De Crescenzo
percussioni e direzione musicale Carlo Di Francesco
produzione Friends&Partners

Fiorella Mannoia torna sul palco con la sua band dopo i concerti tenuti la scorsa estate, per interpretare i brani che hanno contraddistinto la sua carriera, dagli inizi fino all’ultimo album “Padroni di Niente”. 


DAL JAZZ FINO AI CONFINI DEL POP
Mercoledì 3 agosto, ore 21
Jesi, Piazza Federico II
LA MUSICA È PERICOLOSA
direttore e pianoforte Nicola Piovani
sax, clarinetto Marina Cesari
violoncello, chitarra, mandoloncello Pasquale Filastò
batteria/percussioni Pietro Pompei
contrabbasso Marco Loddo
tastiere Sergio Colicchio
una produzione Fondazione Musica per Roma

“La musica è pericolosa” lo diceva Federico Fellini. E’ un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena – pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello, fisarmonica. A scandire le stazioni di un viaggio musicale in libertà, il premio oscar Nicola Piovani racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti strumentisti, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.


NON SOLO MUSICA: CALCIO
In occasione dei 40 anni dai Mondiali di Calcio del 1982
Sabato 3 settembre, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
IL SILENZIO IN CIMA AL MONDO
(i voli di Zoff nel cielo di Spagna ’82)
testo di Giuseppe Manfridi
tratto dal libro ‘TRA I LEGNI – I voli taciturni di Dino Zoff’ di G. Manfridi (Edizioni TEA)
con la partecipazione straordinaria di Pamela Villoresi
musiche di Cristian Carrara, Marco Attura
flauto Isabella Lozzi
contrabbasso
Diego Di Palo
fisarmonica
Marco Salvetti
regia Giancarlo Nicoletti
NUOVA PRODUZIONE
In coproduzione con Associazione Mittelfest di Cividale del Friuli 

Esiste un’epica misteriosa nei mondiali dell’82, tanto da farne ‘la partita più bella del secolo scorso’. E sarà proprio attraverso gli occhi di Zoff che fluirà la nostra storia, vista dunque dalla prospettiva di chi, all’interno di uno sport di squadra, ha scelto di praticare uno sport individuale. Quello del portiere. La partita è Italia-Brasile. La parata… sarà il teatro a raccontarla, in un concerto per parole, gesti, accordi ed emozioni.


AL FESTIVAL CON MAMMA E PAPÀ
Domenica 4 settembre, ore 10

Jesi, Centro storico
IL GIOVANE PERGOLESI
Caccia al tesoro musicale
ideazione Pietro Piva
In collaborazione con Scuola Musicale Pergolesi di Jesi

Caccia al tesoro in musica, dedicata a tutti i bambini dai 6 ai 12 anni, in un percorso all’interno del Centro storico di Jesi. Un’avventura alla scoperta di Giovanni battista Pergolesi, tra mappe, indizi, enigmi e musica dal vivo.


AL FESTIVAL CON MAMMA E PAPÀ
Domenica 4 settembre, ore 17
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
ROSSINI FLAMBÉ
Opera buffa in cucina
testi Gigi Bertoni
musiche originali e direzione musicale
Antonella Talamonti
con
Federica Belmessieri, Tanja Horstmann, Angela Pezzi, Maria Regosa, Renato Valmori
regia Alberto Grilli
luci Marcello D’Agostino
scene e costumi Maria Donata Papadia, Angela Pezzi, Loretta Ingannato
una produzione Teatro Due Mondi col sostegno della Regione Emilia Romagna

Divertente e scatenata sequenza di canti, testi e comiche situazioni che, come una ricetta elaborata, mescola temi che variano dagli ingredienti in cucina all’amore, dal vino ai piaceri della vita.“Rossini flambé” è uno spettacolo per grandi e piccoli che racconta dell’Italia e dei suoi sapori e suoni, che porta allo scoperto la passione verso la vita e i suoi piaceri come tratto caratteristico della nostra cultura popolare.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Domenica 4 settembre, ore 21
Jesi, Chiesa di San Nicolò
RETHINKING ROSSINI
musiche di Marianna Acito, Marco Attura, Federico Biscione, Alberto Cara, Lamberto Curtoni, Paola Magnanini e Gianluca Piombo da Gioachino Rossini
direttore Marco Attura
Time Machine Ensemble
NUOVA PRODUZIONE
COMMISSIONE DEL FESTIVAL PERGOLESI SPONTINI

Anche in questa edizione viene consolidata la presenza del Time Machine Ensemble, ensemble in residenza al Festival Pergolesi Spontini, organico di giovani musicisti, nato nell’estate del 2019 da una selezione dei migliori talenti italiani usciti dai conservatori, con l’obiettivo di realizzare progetti di riscoperta di grandi autori del Novecento o concept originali di spettacolo dedicati alla musica d’oggi. In Rethinking Rossini, ideato e prodotto dalla Fondazione Pergolesi Spontini, celebri pagine del compositore pesarese verranno rilette e ripensate da compositori contemporanei.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Giovedì 8 settembre, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
IL VIOLINO FANTASTICO
musiche di F. Rognoni, G.G. Kapsberger, B. Marini, H.I.G von Biber
violino Margherita Pupulin
arciliuto Juan Josè Francione
Associazione Talenti Vulcanici
Ensemble Giovanile della Pietà de’ Turchini 

All’inizio del Seicento, uno strumento fino ad allora “servo” della voce inizia a essere usato per sperimentazioni sonore autonome che lo porteranno nel giro di un secolo a diventare il re degli strumenti. Grazie ai pezzi di fantasia, molto virtuosistici e pieni di invenzioni che oggi diremo sperimentali, il violino trova la propria voce, che produce una forte meraviglia sul pubblico dell’epoca. Seguiamo la storia di questo fantasiare, dai suoi albori ai suoi frutti più maturi, fra l’Italia e l’Oltralpe.


NON SOLO MUSICA: FISICA QUANTISTICA
Venerdì 9 settembre, ore 21                                                                                   
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
UCCIDERÒ IL GATTO DI SCHRÖDINGER
musiche di Fabio Cinti
con Gabriella Greison e Marco Caronna
regia Marco Caronna
Produzione Imarts

La “rockstar della fisica” racconta Erwin Schrödinger, il fisico austriaco che prima di tutti ha pensato quello che oggi ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, e il nostro futuro. La sua amicizia con Albert Einstein, i computer quantistici, l’intelligenza artificiale, la mente quantica, i mondi paralleli, gli esperimenti mentali, la sincronicità. Tutto questo è Ucciderò il gatto di Schrödinger. Una storia che non è mai stata raccontata, e che lascerà tutti senza fiato.


MUSICA SOCIALE
Sabato 10 settembre 2022, ore 13
Ancona, Carcere di Montacuto
CONCERTO SPIRITUALE
musiche di K. Gann, F. Chopin, R.Schumann
pianoforte Alexander Gadjiev

Ancora in vita, Spontini aveva l’abitudine di organizzare ogni anno un “concerto spirituale”, destinando l’incasso “per una cassa di soccorso in pro’ de’ membri del teatro poveri”. Un’intuizione forte e geniale, la sua, che ebbe conseguenze concrete a favore dei poveri del suo tempo. La musica ha un’importante funzione sociale e va portata nei luoghi dove c’è sofferenza e urgenza di bellezza. Il Festival viaggia e come prima tappa va incontro ai detenuti del Carcere di Montacuto di Ancona.

Con il contributo di Regione Marche – progetti speciali di spettacolo dal vivo


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Sabato 10 settembre, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
ALEXANDER GADJIEV IN CONCERTO
musiche di K. Gann, F. Chopin, R. Schumann
pianoforte Alexander Gadjiev 

Seguendo gli insegnamenti del padre, noto didatta russo, Alexander si esibisce per la prima volta con orchestra a 9 anni e tiene il primo recital solistico a 10. Si diploma a 17 anni con il massimo dei voti, la lode e menzione speciale. E’ vincitore del secondo premio e del premio speciale Krystian Zimerman “per la miglior esecuzione di una Sonata” al XVIII Concorso Chopin di Varsavia.


NON SOLO MUSICA: VINO
Domenica 11 settembre, ore 11
San Paolo di Jesi, Cantina Vignamato

WINE CONCERT I
musiche di J. Haydn, F. Mendelssohn Bartholdy 
Trio Larisa
violino Eliette Harris
violoncello Rosie Spinks 
pianoforte Jasmin Allpress
in collaborazione con Residart Festival e Orlando European Summer Course for Chamber Music

Immersi nella bellezza dei paesaggi marchigiani. Un modo diverso di vivere la musica, tra sapori e profumi del territorio. Ogni concerto è accompagnato da visita guidata della cantina e degustazione di Verdicchio dei Castelli di Jesi D.O.C.
Giovani talenti internazionali ospiti del Festival grazie a Residart, la prima rete di Residenze d’Artisti nata nelle Marche, e a Orlando European Summer Course for Chamber Music con i quali la Fondazione Pergolesi Spontini ha sottoscritto un partenariato per produzioni musicali e corsi di specializzazione di Musica da Camera.


AL FESTIVAL CON MAMMA E PAPÀ
Domenica 11 settembre, ore 17

Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
PIZZ’N’ZIP
Un concerto scenico per grandi e piccini dai 5 anni in su
musiche di G. Fauré, H.I.F. Biber, R.M. Glière, G. Kurtág
manipolazioni di loop station e composizioni istantanee di E. Savini e F. Vecchio
arrangiamenti a cura di E. Savini
violino, movimento e canto Eleonora Savini
violoncello, movimento e canto Federica Vecchio
regia Pietro Gaudioso
consulente creativo Dan Tanson
costumi Rosamaria Francucci, Elisabetta Dagostino
scenografia Andrea Sostero

Un concerto scenico​, fusione tra musica e teatro, con due performer-musiciste in scena che, tra canti, balli e virtuosismo strumentale, interpretano con leggerezza l’immenso mondo di emozioni e sfumature che la musica sa offrire. Uno show per famiglie dai toni umoristici e clowneschi, che spazia dalla musica classica alla contemporanea.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Giovedì 15 settembre, ore 21
Jesi, Chiesa di San Nicolò
RESIDART I
musiche di J. Brahms, E. Bloch, A. Dvorák
Trio Aeonium  
violino Cristina Papini  
violoncello Silvia Gira   
pianoforte Andrea Napoleoni
in collaborazione con Residart Festival e Orlando European Summer Course for Chamber Music

Giovani talenti internazionali ospiti del Festival grazie a Residart, la prima rete di Residenze d’Artisti nata nelle Marche, e a Orlando European Summer Course for Chamber Music con i quali la Fondazione Pergolesi Spontini ha sottoscritto un partenariato per produzioni musicali e corsi di specializzazione di Musica da Camera.


NON SOLO MUSICA: VINO
Venerdì 16 settembre, ore 19
Poggio San Marcello, Cantina Sartarelli
WINE CONCERT II
musiche di W.A. Mozart, M. Ravel, J. Brahms
pianoforte Keigo Mukawa
Trio Nacedo
violino Lidia Sierra
viola Inés Moreno
violoncello Clara Muñoz
in collaborazione con Residart Festival e Orlando European Summer Course for Chamber Music

Immersi nella bellezza dei paesaggi marchigiani. Un modo diverso di vivere la musica, tra sapori e profumi del territorio. Ogni concerto è accompagnato da visita guidata della cantina e degustazione di Verdicchio dei Castelli di Jesi D.O.C.
Giovani talenti internazionali ospiti del Festival grazie a Residart, la prima rete di Residenze d’Artisti nata nelle Marche, e a Orlando European Summer Course for Chamber Music con i quali la Fondazione Pergolesi Spontini ha sottoscritto un partenariato per produzioni musicali e corsi di specializzazione di Musica da Camera.


DAL JAZZ FINO AI CONFINI DEL POP
Venerdì 16 settembre, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
PLAY GERSHWIN
musiche di G. Gershwin, E. Pieranunzi, J. Heifetz
pianoforte Enrico Pieranunzi
violino Gabriele Pieranunzi
clarinetto Gabriele Mirabassi
Produzione Imarts

Un omaggio al coraggioso, attualissimo pensiero musicale di uno dei più straordinari musicisti di tutti i tempi. Figura centrale nella storia della moderna musica americana, Gershwin fu insieme songwriter dalla vena inesauribile, pianista brillantissimo, compositore di fervida immaginazione.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Sabato 17 settembre, ore 21

Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
STABAT MATER
musica di G.B. Pergolesi e A. Caldara
soprano Roberta Mameli
alto Marta Fumagalli
tenore Raffaele Giordani
basso Matteo Bellotto
direttore Giulio Prandi
Coro e Orchestra Ghislieri
in collaborazione con Centro di musica antica Fondazione Ghislieri, FestivalMITO SettembreMusica

Coro e Orchestra Ghislieri sono una della realtà italiane più originali nel campo della musica storicamente informata. La profonda passione del suo direttore Giulio Prandi per il repertorio sacro italiano del XVIII secolo sarà l’occasione per una nuova esecuzione della celebre sequenza pergolesiana del 1734 cui sarà affiancato lo “Stabat Mater” del veneziano Antonio Caldara.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Domenica 18 settembre, ore 11
Chiesa degli Aroli

RESIDART II
musiche di L. van Beethoven, C. Franck, G. Bizet/V. Horowitz
pianoforte Keigo Mukawa 
violino Victoria Tulskaya
in collaborazione con Residart Festival e Orlando European Summer Course for Chamber Music

Giovani talenti internazionali ospiti del Festival grazie a Residart, la prima rete di Residenze d’Artisti nata nelle Marche, e a Orlando European Summer Course for Chamber Music con i quali la Fondazione Pergolesi Spontini ha sottoscritto un partenariato per produzioni musicali e corsi di specializzazione di Musica da Camera.


NON SOLO MUSICA: MUSEI
Domenica 18 settembre
4 turni: 17-17.45-18.30-19.15
Jesi, Museo Federico II
MÄRCHENBILDER
Robert Schumann e Federico II
musica di Robert Schumann
pianoforte Marta Tacconi
viola Malgorzata Maria Bartman
in collaborazione con Fondazione Federico II Hohenstaufen, Museo Federico II Stupor Mundi e Rnb4culture

Il Museo, esplorato e rivisitato come affascinante e poliedrico palcoscenico musicale. Un nuovo modo di vivere il Museo dedicato allo Stupor Mundi. Attraverso il capolavoro musicale per viola e pianoforte, in quattro movimenti, Märchenbilder op.113 del compositore romantico Robert Schumann, i visitatori potranno compiere un viaggio unico tra alcune selezionate sale del museo, vivendo un’esperienza immersiva e suggestiva.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Domenica 18 settembre, ore 21                                                                                     
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
SILVER-GARBURG PIANO DUO
musiche di F. Schubert, N.A. Rimsky-Korsakov
pianoforte a quattro mani Sivan Silver e Gil Garburg

Nella grande e spesso sottovalutata arte del suonare in duo pianistico, Sivan Silver e il suo partner Gil Garburg stabiliscono un nuovo standard: acclamato sia dal pubblico che dalla critica, il duo è stato invitato più volte dalle migliori orchestre, festival e organizzatori di concerti in tutto il mondo.


NON SOLO MUSICA: SOCIAL OPERA
In occasione della festività di San Settimio
Giovedì 22 settembre, ore 17
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
E LUCEVAN LE STELLE – SOCIAL OPERA
regia Simone Guerro
assistente alla regia Arianna Baldini
danza movimento terapia Sara Lippi
Compagnia “Operah”
PROGETTO VINCITORE DEL “PREMIO NAZIONALE INCLUSIONE 3.0” 2022
Il progetto “OperaH” è realizzato con il contributo di A.S.P. – Ambito 9 – Comune di Jesi
in collaborazione con UMEA Unità Multidisciplinare Età Adulta ASUR MARCHE AV2- JESI, COOSS Marche, ATGTP, Nuovo Spazio Studio Danza.
nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro “Banco di Scena” 2022:
scene, costumi, luci e pedagogia teatrale realizzati dagli studenti del Liceo Artistico “E. Mannucci”, dell’IIS Marconi-Pieralisi e del I.I.S. “Galileo Galilei” di Jesi.

Quando l’opera lirica incontra il mondo dell’educazione e della disabilità nasce una Social Opera! Uno spettacolo di teatro e danza, che vede in scena la compagnia OperaH, un gruppo di persone con disabilità fisica/intellettiva e, dietro le quinte, gli studenti delle scuole cittadine.


SPONTINI DAYS
La Fondazione Pergolesi Spontini, in collaborazione con il Comune di Maiolati Spontini, si avvia verso il 2024, ricorrenza del 250° anniversario della nascita del compositore marchigiano

Venerdì 23 settembre, ore 21
Maiolati Spontini, Chiesa di San Giovanni
SPONTINI: CANTATE DA CAMERA
musica di Gaspare Spontini 
mezzosoprano, Aloisa Aisemberg
arpa, Federica Tomassini 

Gaspare Spontini fu autore di un importante numero di composizioni vocali da camera in italiano (su testi di Metastasio), in tedesco (su testi di Goethe) e soprattutto in francese, queste ultime spesso dedicate a influenti dame della società francese, prima fra tutte l’Imperatrice Giuseppina Buonaparte. Questo tipo di produzione musicale, al di là dell’intrinseco valore artistico, era una sorta di potente mezzo per rafforzare le pubbliche relazioni dell’artista.

in collaborazione con il Comune di Maiolati Spontini e con il contributo della Regione Marche “Progetti speciali di spettacolo dal vivo”.

Sabato 24 settembre, ore 18
Maiolati Spontini, Piazza della Vittoria
SPONTINI: CHORALIA
musica di Gaspare Spontini 
direttore del coro al pianoforte Carlo Morganti 

Un “Instant Concert” dal forte impatto emotivo ed esperienziale per valorizzare, riadattandole, alcune pagine corali di Spontini, tratte dalle sue opere più celebri con la partecipazione di un ensemble dei migliori coristi marchigiani diretti dal M° Carlo Morganti.

in collaborazione con il Comune di Maiolati Spontini e con il contributo della Regione Marche “Progetti speciali di spettacolo dal vivo”.

Domenica 25 settembre, ore 10
Maiolati Spontini, Centro storico
IL GIOVANE SPONTINI
Caccia al tesoro musicale
ideazione Pietro Piva
in collaborazione con Istituto Comprensivo “C. Urbani” di Moie (indirizzo musicale)

Caccia al tesoro in musica, dedicata a tutti i bambini dai 6 ai 12 anni, in un percorso all’interno del Centro storico di Maiolati Spontini. Un’avventura alla scoperta di Gaspare Spontini, tra mappe, indizi, enigmi e musica dal vivo.

in collaborazione con il Comune di Maiolati Spontini e con il contributo della Regione Marche “Progetti speciali di spettacolo dal vivo”.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Sabato 24 settembre, ore 21
Jesi, Chiesa di San Nicolò
CONCERTO BAROCCO
musiche di A. Vivaldi, A. Marcello, J.P. Rameau
direttore Stefano Campolucci
Orchestra della Scuola Musicale G.B. Pergolesi

flauti e traversieri Marco Agostinelli 
oboe Andrea Andreani
mandolino e mandolino lombardo Giovanni Scaramuzzino  

INGRESSO GRATUITO

Prosegue la collaborazione del Festival con la Scuola Musicale Pergolesi di Jesi che propone un concerto di musica barocca eseguito per l’occasione da un ensemble composto da docenti e allievi diretto dal M° Stefano Campolucci.


AL FESTIVAL CON MAMMA E PAPÀ
Domenica 25 settembre, ore 17
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
Compagnia della Rancia
presenta
GREASE
di Jim Jacobs e Warren Casey
canzoni aggiunte B. Gibb, J. Farrar, L. St. Luis, S. Simon, S. Bradford, A. Lewis
traduzione Michele Renzullo
adattamento Saverio Marconi
liriche italiane Franco Travaglio e Michele Renzullo
scene Gabriele Moreschi
costumi Carla Accoramboni
coreografie Gillian Bruce
disegno luci Valerio Tiberi 
disegno luci associato Francesco Vignati
disegno fonico Enrico Porcelli
supervisione musicale Gianluca Sticotti
arrangiamenti e orchestrazioni Riccardo Di Paola
regia associata Mauro Simone
regia Saverio Marconi
con Simone Sassudelli, Francesca Ciavaglia

25 anni e non sentirli. La nuova edizione di Grease, della Compagnia della Rancia, non è un’operazione nostalgica, ma una lettura davvero nuova, luminosa, a tratti abbagliante. Grease è un fenomeno che si conferma a ogni replica (oltre 1.600 ad oggi, con più di 1.870.000 spettatori), una festa travolgente che dal 1997 accende i teatri italiani. Il regista Saverio Marconi per questa edizione speciale ne propone una nuova lettura.


DAL BAROCCO AL CLASSICO
Martedì 27 settembre, ore 21
Jesi, Teatro G.B. Pergolesi
CONCERTO DI CHIUSURA
Morricone, il Maestro
musica di Ennio Morricone
direttore e arrangiamenti Stefano Campolucci
Orchestra Sinfonica della Scuola Musicale G.B. Pergolesi
Coro della Scuola Musicale G.B. Pergolesi
diretto da Luca Mancini
con la partecipazione di Coro Vox Nova diretto da Milly Balzano
Giovani Fabrianesi
diretto da Emilio Procaccini
narratore Luca violini

Un concerto dedicato al grande compositore italiano Ennio Morricone. All’evento parteciperanno l’orchestra e il coro della Scuola Musicale Pergolesi e due corali fabrianesi. Ospite e protagonista della serata l’attore e doppiatore Luca Violini.


I programmi potrebbero subire variazioni per motivi economici, tecnici o di forza maggiore.

TEATRO. FELICITÀ RESPONSABILE.
Il Festival rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid.

Il Festival Pergolesi Spontini è organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini
Con il sostegno di Ministero della Cultura – Regione Marche
Soci Fondatori Comune di Jesi – Comune di Maiolati Spontini
Partecipante Aderente Comune di Monsano 
Partecipante Sostenitore Camera di Commercio delle Marche
Con il patrocinio di Consiglio Regionale delle Marche
Educational partner Trevalli Cooperlat
Si ringraziano Emme Tre s.r.l e tutti i MECENATI 2022 per il contributo erogato tramite Art Bonus



55^ STAGIONE LIRICA DI TRADIZIONE
21 OTTOBRE – 18 DICEMBRE 2022

FUORI ABBONAMENTO
CUPRAMONTANA, TEATRO CONCORDIA
Giovedì 14 luglio, ore 21
THE TELEPHONE
Opera buffa in un atto
libretto e musica di Gian Carlo Menotti
LA SERVA PADRONA 
Intermezzi per musica
libretto di Gennarantonio Federico
musica di Giovanni Battista Pergolesi
revisione critica di Francesco Degrada 
Prima rappresentazione: Napoli, Teatro San Bartolomeo, 1733 

Personaggi e interpreti 
Lucy/Serpina Aleksandra Kubas-Kruk 
Ben/Uberto Filippo Polinelli 
Vespone, servo mutoSalvatore Caruso 

direttore Flavio Emilio Scogna
regia, scene e costumi Jacopo Fo – ripresa da Matteo Mazzoni
assistente ai costumi Roberta Fratini
luci
Marco Scattolini
Time Machine Ensemble

in coproduzione con Fondazione Teatro Verdi di Pisa
in collaborazione con Comune di Cupramontana


JESI, TEATRO G.B. PERGOLESI

Mercoledì 19 ottobre, ore 16 – anteprima giovani*
Venerdì 21 ottobre, ore 20.30
Domenica 23 ottobre, ore 16
IL TROVATORE 
Dramma in quattro parti di Salvatore Cammarano
Dal dramma El Trovador di Antonio Garcìa-Gutiérrez
musica di Giuseppe Verdi

direttore Francesco Rosa
regia Deda Cristina Colonna
scene e costumi Domenico Franchi
FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana
Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” 
NUOVA PRODUZIONE
in coproduzione con Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Comunale “Mario Del Monaco” di Treviso, Fondazione Teatro Coccia di Novara


Giovedì 3 novembre, ore 16 – anteprima giovani*
Venerdì 4 novembre, ore 20.30
Domenica 6 novembre, ore 16
I CAPULETI E I MONTECCHI
Tragedia lirica in due atti
libretto di Felice Romani
musica di Vincenzo Bellini

cantanti vincitori del XLX CONCORSO INTERNAZIONALE PER CANTANTI “TOTI DAL MONTE”

direttore Giancarlo Andretta
regia Stefano Trespidi
scene e costumi Filippo Tonon
FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana
NUOVA PRODUZIONE
in coproduzione con Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Comunale “Mario Del Monaco” di Treviso e Teatro Comunale “G. Verdi” di Padova


Giovedì 24 novembre, ore 16 – anteprima giovani*
Venerdì 25 novembre, ore 20.30
Domenica 27 novembre, ore 16
DELITTO ALL’ISOLA DELLE CAPRE 
dal dramma in tre atti di Ugo Betti
libretto di Emilio Jona
musica di Marco Taralli
direttore Marco Attura
regia Matteo Mazzoni
scene e costumi a cura dei vincitori della II edizione del Concorso dedicato a Josef Svoboda “Progettazione di Allestimento scene e costumi di Teatro Musicale” riservato a iscritti e/o neodiplomati al Biennio di Specializzazione in Scenografia delle Accademie di Belle Arti di Macerata, Bologna e Venezia.

Time Machine Ensemble
NUOVA COMMISSIONE

PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA
in coproduzione con Teatro dell’Opera Giocosa di Savona


Giovedì 15 dicembre, ore 16 – anteprima giovani*
Venerdì 16 dicembre, ore 20.30
Domenica 18 dicembre, ore 16
TOSCA
Opera lirica in tre atti
Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
musica di Giacomo Puccini
direttore Nir Kabaretti
regia Paul Emile Fourny
scene Paul Emil Fourny, Patrik Méeus
costumi Giovanna Fiorentini
luci Patrik Méeüs
FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana
Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” 
Allestimento Opéra-Théâtre de Metz Métropole


I programmi potrebbero subire variazioni per motivi economici, tecnici o di forza maggiore.

*spettacolo riservato ai partecipanti al progetto “Musicadentro” 2022

TEATRO. FELICITÀ RESPONSABILE.
La Stagione Lirica rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid.

La Stagione Lirica è organizzata dalla Fondazione Pergolesi Spontini
Con il sostegno di Ministero della Cultura – Regione Marche
Soci Fondatori Comune di Jesi – Comune di Maiolati Spontini
Partecipante Aderente Comune di Monsano
Partecipante Sostenitore Camera di Commercio delle Marche
Con il patrocinio di Consiglio Regionale delle Marche
Educational partner
Trevalli Cooperlat
Sponsor
P.S. Medical Center
Si ringraziano Emme Tre s.r.l e tutti i MECENATI 2022 per il contributo erogato tramite Art Bonus 


INFORMAZIONI

BIGLIETTERIA TEATRO G.B. PERGOLESI
Piazza della Repubblica, 9 – 60035 Jesi (AN)
Tel. 0039 0731 206888
biglietteria@fpsjesi.com

ORARIO DI APERTURA: – dal mercoledì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30 – festivi chiuso

Presso le diverse sedi di spettacolo la biglietteria sarà aperta da un'ora prima dell'inizio delle rappresentazioni.
Dal 31 agosto al 29 settembre la biglietteria sarà sempre aperta dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30 e da un'ora prima dell'inizio degli spettacoli nelle diverse sedi.

 

 

ACQUISTA I BIGLIETTI SU VIVATICKET

 


Top